GIOCA CON ME. ScuzAreReal. Migliora la qualità della tua vita.

Ti propongo un gioco. Fidati. Non ti fare paranoie.

Cari tutti, cari amici,

da qualche giorno ho scoperto Instagram. Non l’avevo mai usato e mi pareva na minchiata.

Appena l’ho installato invece mi è venuta subito un’idea.

Ho pensato. Cosa posso mettere per divulgare la vera psicologia ed esprimere me stesso allo stesso momento? Come avrete notato ho iniziato a pubblicare foto giornaliere sulla qualità della vita.

Perché se è vero che i medici non ci fanno morire e non ci fanno stare male e altrettanto vero che gli psicologi provano a farci stare bene migliorandoci la qualità della vita.

Le chiacchiere però mi sono sempre piaciute poco, i miei clienti lo sanno. Per questo motivo affianchiamo sempre le chiacchiere alle azioni concrete. Si impara sempre dall’esperienza. Purtroppo è così. Le parole cambiano gli atteggiamenti e le intenzioni incoraggiando l’azione. È solo l’azione che riformula le nostre credenze ed i nostri valori.

Se siete d’accordo con me allora vi propongo un gioco. Se un dietologo è grasso è poco credibile. Se un dentista è senza denti pure, ed altrettanto un calzolaio con le scarpe bucate. Per coerenza è altrettanto poco credibile uno psicologo con una scarsa qualità della vita.

Io vivo una vita oggettivamente decente. Quotidianamente faccio qualcosa per migliorare la mia condizione, in tutte le aree che la influenzano. La mia vita non è perfetta e non lo sarà mai. Ma ciò che mi rende una persona di buon’umore è il mio costante impegno orientato alla qualità della mia esistenza.

L’idea è questa:

Ogni giorno, metto una foto su un aspetto della qualità della mia vita. La foto dà l’idea di un’azione. Per vivere condizioni di benessere, piacere e gratificazione durature è necessaria l’azione.

Es. non metto la foto di mia figlia in posa. Ma metto una foto con me che mi impegno attivamente e con presenza mentale in qualcosa con mia figlia. Molto spesso quando facciamo qualcosa abbiamo la testa altrove. In questo modo non stiamo facendo esperienza del presente e quindi non cambiamo. Approfondiremo ste cose piano piano.

Allora, l’idea è questa. Vi coinvolgo. Ogni giorno dò un tema su un aspetto specifico che influenza positivamente la qualità della nostra vita. Ogni giorno, chi parteciperà metterà su Instagram la foto che lo vede coinvolto con relativi hashtag specifici.

Per partecipare è semplice. O scrivete nei commenti: “ok, voglio partecipare”, o mi mandate un messaggio privato, o quello che vi pare. Basta che lo so. Io creerò uno specifico database. L’importante è che ti assicuri che me lo fai sapere.

Per raccordarci tutti ci serve identificare le nostre foto. Ci serve pertanto un hashtag unico ed univoco. Ad ogni foto, se siete d’accordo, useremo l’hashtag Scuzarereal. Si pronuncia Scuz Ar rialÈ una parola che non esiste e pertanto non si confonderà con lo sterminato numero di hashtag instagram. Mio fratello l’ha derivata dal cognome. È slang americano. Cuz significa “perché”, are verbo essere: può significare sei, siete, siamo, sono; real: reale. In poche parole: perché sei. Perché siamo. Perché esistiamo. Ecc… tutto quello che volete. Ognuno di noi è semplicemente sé stesso.

Vi garantisco comunque che migliorerete la qualità della vostra vita e io la mia. Non si scappa.

Ogni giorno approfondiremo qualcosa di relativo ad un aspetto della nostra vita specifico e lo condivideremo. In questo modo assecondiamo ulteriori fattori del benessere, come la reciprocità.

Se avete letto già l’articolo sulla qualità della vita sapete già che è influenzata da diversi fattori e che nessuno di questi può essere trascurato. Se no ad un certo punto diventa un problema.

Se non l’hai fatto, dopo, leggilo con calma. https://www.scuzzarella.com/qualita-della-vita-psicologo-a-palermo/ .

Allora. Ogni giorno darò un tema su un fattore specifico. Ad esempio: Amici.

Ognuno di noi entro il giorno pubblicherà una foto su Instagram in cui ci mostrerà come ha interpretato il fattore specifico.

Identificherà la foto con tutti gli hashtag che vuole ma non può mancare l’hashtag  #scuzarereal . in questo modo quando ogni partecipante farà la ricerca, me compreso, subito avrà ed avrò il quadro della situazione.

Vi garantisco che in un anno avremo tutti una vita più complessa, diversificata e di qualità. Vi assicuro che fra un anno saremo tutti più felici.

Non preoccupatevi inoltre se con un fattore specifico siete messi male e proprio non sapete come cominciare. C’è sempre un modo per farlo.

Ad esempio se il tema del giorno è “lavoro”, e siete disoccupati, potete sempre sistemare il curriculum, candidarvi da qualche parte online oppure documentarvi, ecc…

Qualcosa si può fare sempre!  Se il lavoro invece non rientra proprio tra i vostri interessi di miglioramento lo dite esplicitamente.

Oppure, quando il tema sarà famiglia e non siete sposati o non avete figli, potete mettere una foto con qualcuno che è per voi la vostra famiglia. Non è necessario ancorarsi ai canoni istituzionalmente condivisi. Noi siamo noi e ognuno di noi sà cosa intende per quel fattore lì. Siamo liberi.

Allora, i fattori saranno questi e ruoteranno casualmente per essere imprevedibili:

  • Cura di sé, della propria mente e del proprio corpo. In questo caso le attività sono praticamente infinite. Dal leggere mezza pagina di un libro, al guardare un documentario, frequentare un corso, fare palestra, fare una passeggiata, salire le scale, ecc…. L’importante è che le attività sono finalizzate alla cura di sé e non all’andare a comprare il pane;
  • Rapporto di coppia: le ricerche dicono che chi condivide la propria vita in modo esclusivo con un partner, compagno, ecc… ha una qualità di vita migliore. Sta meglio. Se siete single potete fare qualcosa che vi aiuti a trovare un partner. Ad esempio uscire con gli amici a bere una birra. Non lo so, vi potete inventare quello che volete. Se in questo momento non siete interessati ad avere un partner, non pubblicate niente.
  • Famiglia: attuale, d’origine, parenti, quello che volete; famiglia è ciò che descrive le nostre origini e la nostra discendenza;
  • Lavoro; ci siamo capiti: va bene anche il volontariato. Interpretatelo come volete. Anche un grazie se facciamo qualcosa per qualcuno possiamo interpretarlo come una ricompensa;
  • Finanze: le risorse economiche e la loro gestione influenzano la qualità della nostra vita. Anche rinunciare a qualcosa, guadagnare qualcosa o risparmiare qualcosa significa impegnarci per le nostre finanze. Ad esempio: foto mentre metto 5 euro nel salvadanaio;
  • Hobby: fondamentali. Impegnarci in qualcosa di impegnativo ma piacevole determina stati di benessere reali. Negli hobby proviamo sia gioia da piacere effimero per il semplice fatto che stiamo facendo qualcosa che ci piace, sia gioia da gratificazione, cioè quella sensazione di benessere perché siamo consapevoli che abbiamo fatto qualcosa che ci lascia qualcosa e che magari ci migliora;
  • Contesto esterno: casa, città, ecc… Ognuno di noi vive contesti. Questi contesti ci migliorano o ci peggiorano la qualità della vita. In ogni caso noi possiamo fare qualcosa per migliorarli perché nel lungo termine ce ne avvantaggeremo. Le attività potrebbero essere dal mettere in ordine la libreria, al fare la raccolta differenziata al fare parte di gruppi o associazioni sociali per agire attivamente sul contesto che si abita.
  • Naturalmente le relazioni: c’è chi dice che siamo la media delle persone che frequentiamo di più. Per me è vero. Ognuno di noi migliora la propria qualità della vita grazie agli altri. Amici, colleghi, compagni, conoscenti, ecc… Ormai sappiamo che fare qualsiasi cosa, ma farla da soli non ha senso. Siamo essere sociali e abbiamo bisogno di condividere le nostre esperienze. Avere relazioni significative extra familiari migliora il nostro benessere.

Comunque ci siamo capiti. Il gioco è questo. Ogni giorno darò un tema-fattore e faremo qualcosa di specifico per agire su quel fattore li. Senza complicarci la vita. Possono bastare 10 secondi.

Non scoraggiatevi.

Vi garantisco che miglioreremo noi stessi, che miglioreremo il mondo ma vi garantisco che soprattutto ci DIVERTIREMO.

PS. Se partecipi naturalmente devi seguirmi su instagram. Cerca Angelo Scuzzarella o clicca qui

PPS. Se vorresti partecipare ma ti stai facendo troppe paranoie, rilassati. Fallo e basta.

Comments

comments

2018-11-23T10:31:55+00:00By |0 Commenti